Tom Kenyon
Archivio italiano

L’Arte di Spostarsi fra le Linee Temporali

3 Agosto 2010
Gli Hathors – Attraverso Tom Kenyon
Traduzione in Italiano di Nicoletta Ricci

Benché a qualcuno possa sembrare paradossale, la vostra linea temporale – la vostra vita – è solamente una di molte possibilità simultanee. Ed è alquanto possibile, anzi, è un vostro diritto di nascita, alterare la vostra linea temporale e i potenziali della vostra vita.

La vostra cultura, per diversi motivi, vi ha ipnotizzato inducendovi a credere di essere limitati ad una singola linea temporale. In questo messaggio tenteremo di esaminare la nostra conoscenza delle linee temporali e il modo in cui potete modificarle.

Ogni qualvolta si verifica un aumento degli eventi caotici, si ha una convergenza di molteplici linee temporali. A causa del fatto che il vostro pianeta è entrato in un Nodo Caotico e sta affrontando livelli di caos sempre crescenti, c’è anche un aumento di quelli che noi chiamiamo nodi temporali.

I nodi temporali si verificano quando due o più linee temporali convergono. In conseguenza della loro stretta prossimità, a volte si hanno degli effetti oscillatori, quando le realtà di una linea temporale filtrano nell’altra, cioè vengono percepite fisicamente da coloro che si trovano in una linea temporale attigua. Linee temporali forti possono anche influenzare in maniera letterale le possibilità/probabilità delle altre linee, in un nodo temporale. In altre parole, effetti creativi e insoliti nelle linee temporali si verificano spesso quando esse entrano in un nodo temporale (in prossimità di altre linee).

Queste sono molle evolutive che comportano una poderosa possibilità di evoluzione accelerata, se capite in che modo utilizzarle. Grazie alla natura imprevedibile degli eventi sul vostro pianeta, stanno emergendo molteplici nodi temporali. Si tratta di una questione piuttosto complicata e complessa e cercheremo di frammentarla in segmenti piccolissimi, poiché riteniamo che queste informazioni abbiano un significato vitale per quelli tra voi che sono impegnati nel processo di ascensione, e anche per il puro valore di sopravvivenza. Rivolgiamo dapprima la nostra attenzione al quadro d’insieme e, in seguito, alle strategie individuali che proponiamo.

Background

Il vostro pianeta si trova sull’orlo della massima trasformazione. La forma di tale trasformazione ha molte espressioni e siete voi – il collettivo – che influenzerà gli esiti in modo più o meno intenso.

Alcuni di questi esiti, di queste possibilità, realizzano le profezie di distruzione e purificazione planetaria. Altre linee temporali, altre espressioni, rivelano un esito diverso. Una variazione improvvisa e inattesa della coscienza umana potrebbe mettere in ginocchio i Controllori, che hanno influenzato così negativamente il vostro destino. E ci sono centinaia di altre possibili linee temporali, fra queste due polarità. Ci sono, nella vostra società, interessi occulti che desiderano farvi restare sotto ipnosi, che desiderano che restiate nell’illusione di essere limitati ad una sola linea temporale, ad una singola esperienza di vita, perché è così che la pensano.

Ma voi, nella vostra natura, possedete la capacità di cambiare linea temporale e alterare le probabilità di qualsiasi evento all’ultimo minuto – che sia personale o collettivo. Non diciamo che questo sia “positivo”. Lo diciamo come un dato di fatto che riguarda il vostro potenziale evolutivo. Che collettivamente raggiungiate o meno questo potenziale, resta da vedere, ma il percorso di un Iniziato è di tendere verso il potenziale più alto, indipendentemente da ciò che può succedere o non succedere intorno a lui o lei. Perciò, in questo messaggio, discuteremo di ciò che potete fare e di come farlo.

Dal nostro punto di vista, il vostro destino collettivo è la somma delle scelte individuali che voi fate come persone. Questo si combina con forze terrestri ed evolutive che sono ben al di là delle vostre capacità di controllo e di quelle dei vostri colleghi umani. Questo assortimento di forze comprende anche schemi cosmici di energia e di intenzionalità, provenienti da zone del cosmo che sono oltre il vostro sistema solare, perché voi fate parte di una complessa matrice cosmica, che è il vostro universo.

Se dovessimo usare una metafora, diremmo che voi, come umanità, siete su di un grande vascello oceanico. Ma molti di voi sono addormentati e al timone c’è qualcuno che non dovrebbe stare là. Per molte ragioni storiche e trans-storiche, nel cui merito ora non entriamo, svariati esseri hanno pilotato la vostra nave.

Ma, ah, la marea sta cambiando. Un numero sempre maggiore di voi si sta svegliando, benché alcuni, ancora mezzo addormentati, barcollino sul ponte osservando la tempestosa bufera del mondo che cambia sotto i loro occhi. I Controllori sanno che molti di voi si stanno svegliando – troppi, per restare tranquilli.

È davvero un periodo interessante da vivere!

L’attuale situazione ecologica nel Golfo è un esempio di linee temporali multiple. A dispetto del grande tentativo dei vostri media di sminuire la situazione, molti avvertono quanto la faccenda sia grave e, infatti, nella regione del Golfo ci sono complicazioni celate sotto la superficie, sia letteralmente che in senso figurato.

Nel nostro messaggio precedente considerammo svariate linee temporali possibili per questo evento. Quale di esse si svilupperà nella vostra realtà tridimensionale non è scritto né nel fango né nel cemento, ma è un evento o un esito modificabile. In questo messaggio desideriamo parlare di come voi, l’individuo, potete spostarvi da una linea temporale a un destino diverso, in un batter d’occhio. Da questo si può arguire che anche la vostra civiltà può spostarsi tra le linee temporali, ma sarà l’argomento per un’altra volta.

Per adesso desideriamo rivolgere la nostra attenzione a voi, l’umano individuale, e a come voi potete saltare da una linea temporale disastrosa – da un esito che non desiderate – a qualcosa di più benevolo, a favore della vita e pieno di potenziale evolutivo.

Per la cronaca, ci sono mezzi tecnologici per spaziare tra le linee temporali, ma le nostre informazioni, qui, riguardano la coscienza umana e il modo in cui voi, attraverso il potere della vostra consapevolezza e intenzione, potete muovervi tra le linee. Per fare ciò, possedete già due dei tesori più grandi nella vostra stessa natura – la vostra volontà sovrana (di fare delle scelte) e la vostra capacità di sentire. Queste due, quando combinate adeguatamente, vi consentiranno di spostarvi fra le linee temporali a piacimento, come co-creatori della vostra realtà, invece di essere semplici pedine su una scacchiera.

Il Principio Fondamentale

Il principio fondamentale per saltare fra le linee temporali, comporta la coordinazione di alcuni significativi campi di intenzionalità:

1) Identificate la linea temporale nella quale volete andare

2) Alterate il vostro stato vibratorio per farlo corrispondere alla linea temporale

3) Bloccate lo stato vibratorio così che non vacilli

4) Intraprendete un’azione che sia espressiva della nuova linea temporale.

5) Perseverate.

In questa quinta fase, dovete mantenere lo stato vibratorio della nuova linea che avete scelto, operando scelte coerenti con la nuova linea e perseverando in questo, nonostante le informazioni sensorie siano contrarie.

Quest’ultima fase di perseveranza è importante, perché la vostra linea attuale è un accumulo delle vostre convinzioni e intenzioni. A seconda della potenza di queste convinzioni e intenzioni, potreste dover accumulare un’enorme quantità di energia, per poter sormontare lo schema stabilito della vostra vita.

Le informazioni che forniamo possono essere utilizzate per trattare qualsiasi linea temporale o espressione della vostra vita, fino alla più banale delle situazioni. In questo messaggio, comunque, ci occuperemo di questo metodo per muoversi fra le linee temporali in riferimento al processo di ascensione e al modo in cui potete spostarvi nelle linee temporali diverse da quella della cultura nella quale vivete attualmente.

Questa, per qualcuno, è un’idea rivoluzionaria, ma per noi è soltanto una verità sulla vostra natura. Voi siete dei e dee creatori e le informazioni che condividiamo non sono altro che il vostro diritto di nascita. Ve le offriamo in questo momento, con l’anticipazione e la speranza che molti di voi salteranno fra le linee e sposteranno gli equilibri della nave su cui viaggiate, portando il vascello in acque sicure e prospere.

Basta metafore, adesso, veniamo al sodo su come fare a spostarsi fra le linee temporali.

Ascensione

Il processo di ascensione, secondo la nostra prospettiva, implica l’energizzazione del vostro secondo corpo, il KA, e la sua elevazione vibratoria, in modo che emetta più luce, diventando infine SAHU, il Corpo di Energia Immortale. Ci sono molti modi per elevare la vibrazione del proprio KA. La maggior parte delle vostre tradizioni spirituali ha i propri metodi per aumentare la vibrazione; sfortunatamente, molte di esse sono anche piene di dogmi, tabù e, francamente, modelli di interferenza provenienti da forme-pensiero piazzate da coloro che non desideravano e non desiderano la vostra libertà, anzi, approfittano della vostra prigionia.

E sì, è triste dire che alcune delle vostre tradizioni spirituali – specialmente le vostre religioni – sono trappole insidiose e, se volete elevarvi nell’ascensione del vostro essere, dovete separare la verità dalla falsità. Soltanto voi potete sobbarcarvi questo compito, poiché è una delle necessità della maestria. È una linea tracciata dalla coscienza stessa, per coloro che hanno scelto l’ascensione del proprio essere. Essi diventano maestri della verità e non si tirano indietro quando si tratta di distinguere il falso dalla realtà. Non sono schiavi del dogma. Non si inchinano a nessuno se non alla propria divinità.

Dal punto di vista energetico il processo di ascensione comincia quando la vostra forza vitale, detta Sekhem dagli antichi Egizi, inizia la propria ascesa lungo lo Djed, o percorso sacro dei chakra. Questa ascensione è nella sua forma più semplice. È l’espansione della coscienza e della consapevolezza. Quando la vostra forza vitale entra nei centri del vostro cervello superiore, e quando il vostro corpo KA viene energizzato, entrate in un’altra fase dell’ascensione. In questa fase iniziate a metabolizzare la luce stessa. Con luce ci riferiamo alla luce spirituale, una luce che esiste nei reami spirituali. Questa luce alimenta il corpo KA e ne aumenta la vibrazione. Quando il corpo KA raggiunge una certa ampiezza, o potenza di vibrazione, senza vacillare, viene innescato con un tipo di fuoco eterico e si trasforma nel SAHU, o Corpo di Energia Immortale. Questo si potrebbe vedere come uno degli stadi finali di questa particolare forma di ascensione. Ma ciò che vogliamo sia ben chiaro è che qualsiasi movimento verso della coscienza verso l’alto e della forza vitale lungo lo djed, indipendentemente dal metodo usato, fa parte del processo di ascensione.

Ora vorremmo parlare di alcuni concetti base e di alcune strategie di allenamento che vi forniranno un metodo di base per saltare fra le linee temporali. Dopodiché ci concentreremo su come potete creare un nuova probabilità per voi, anche nel mezzo di quella che sembra una grande difficoltà. E, cosa più importante, esploreremo una significativa opportunità evolutiva che esiste all’interno del vostro attuale nodo temporale.

Uno dei primi compiti che incontrate se intendete saltare in una linea temporale diversa è la trascendenza della paura. La maggior parte degli umani temono l’ignoto, ma c’è un elemento assai più insidioso coinvolto in questo. I Controllori, coloro che desiderano controllare il vostro destino e trarne vantaggio, sono maestri della proiezione della paura e utilizzano un ampio assortimento di risorse per il controllo della mente e di ipnosi attraverso i media, per convincere le masse che c’è tanto di cui avere paura. E, per quanto, francamente, ci sia un minimo di motivo di paura, la verità più alta non viene rivelata.

La verità superiore, per come la vediamo noi, è la vostra capacità di alterare la vostra realtà, la vostra abilità innata di usare i due tesori della vostra volontà sovrana e la vostra capacità di sentire, come mezzo per navigare nelle nuove linee temporali. Entriamo nel dettaglio.

Come dicevamo prima, il tipo di ascensione di cui parliamo inizia con il semplice movimento della vostra forza vitale verso l’alto, lungo lo djed, o spina dorsale, fino ai centri del vostro cervello superiore. Quando questo avviene le ruote di energia del vostro corpo KA, dette chakra, vengono attivate in modi nuovi. Questo apre la finestra a nuove possibilità e nuove illuminazioni, sbocciano nuove forme di ispirazione e creatività. Ma se la coscienza è bloccata nella paura, essa diventa prigioniera dei centri inferiori, gli impulsi per la sopravvivenza, il sesso e il potere.

Per vari motivi storici e trans-storici, come abbiamo accennato prima, c’è stata e continua ad esserci una collusione per mantenere l’umanità bloccata nei centri inferiori, per perpetuare la paura come mezzo per controllare il destino. Quindi, per qualsiasi maestro che scelga la via verso l’altro, uno dei primi ostacoli da affrontare è la Valle della Paura – le forme pensiero proiettate della propria cultura. Poi dovrete attraversare i portali della limitazione che vi tenevano confinati, per riconoscere le bugie che sono state perpetuate, persino da alcune delle vostre religioni più sacre.

Ma, lasciateci dire che voi avete il coraggio e la forza d’animo per intraprendere tale passaggio e, mettiamo, a titolo di esempio, che la linea temporale nella quale desiderate vivere sia di benevolenza: bontà amorevole. Ecco come potete farlo, ricordando che gli stessi principi si applicano a qualsiasi linea temporale desideriate creare per voi.

Preparazione e Allenamento

Il primo passo è identificare la linea temporale che desiderate creare, in cui desiderate vivere. In questo caso è una linea temporale di bontà amorevole. Il secondo passo è entrare nello stato vibratorio che corrisponde alla linea. Nel nostro caso, è percepire lo stato di bontà amorevole, così che voi, personalmente, rimaniate in questo stato il più a lungo possibile. Con questo intendiamo dire che mostrerete bontà amorevole agli altri e a voi stessi.

Il terzo passo è bloccare il campo vibratorio, in modo che non vacilli. È un aspetto importante per il salto fra le linee, perché lo stato vibratorio precedente ha una vita sua. Solo perché avete scelto di creare una nuova linea temporale e siete entrati in uno stato vibratorio corrispondente ad essa, non è garantito che la linea temporale si manifesterà o perdurerà. Dovete bloccare il campo vibratorio, perché è questo che sostiene il vostro accesso alla nuova linea.

I primi due passi prevedono l’uso della vostra volontà sovrana. Scegliete una linea che volete sperimentare. Scegliete uno stato vibratorio che corrisponda alla linea. E nella terza fase – bloccare lo stato vibratorio – utilizzate il secondo tesoro della vostra natura: la vostra capacità di sentire.

Per sentire lo stato vibratorio nel quale desiderate trovarvi, voi lo amplificate; lo rafforzate. E se includete anche uno stato emotivo coerente, come la riconoscenza o la gratitudine per la realtà vibratoria, ne accelererete la nascita.

Questo semplice atto di essere riconoscenti, di provare gratitudine per la nuova linea temporale, ne catalizza la realtà in modi che non potete nemmeno immaginare. Ed è così che i due tesori della vostra natura vengono uniti insieme in questi tre passi. Il passo successivo richiede nuovamente la vostra volontà sovrana. Dovete perseverare, mantenere la visione della nuova linea temporale e il nuovo stato vibratorio, nonostante quello che vi dicono i sensi. Questo è il passaggio in cui molti falliscono.

La manifestazione di una nuova linea temporale nella vostra realtà tridimensionale richiede energia accumulata. Se persistete nel mantenere la visione della nuova linea temporale, con il campo vibratorio (o la sua percezione), insieme alla gratitudine perché essa esiste già, accumulerete energia.

Il compito qui è di essere fedeli alla vostra visione, mentre prestate attenzione a ciò che la realtà attuale vi mostra. Non si tratta di fingere. Si tratta di affrontare la realtà quando si presenta a voi, mantenendo contemporaneamente una visione più elevata. In altre parole, avete a che fare con la realtà della vostra vita, mentre, simultaneamente, sostenete la visione di una vita diversa. Questa è l’arte.

Usando il nostro esempio, se desideraste creare una vita con più bontà amorevole, vi spostereste in quello stato vibratorio mostrando agli altri una bontà amorevole. Se riusciste anche a provare riconoscenza per questo stato vibratorio, questo accelererebbe la creazione della nuova linea temporale.

In realtà, ci sarà un periodo in cui riconoscerete che non tutti sono capaci di bontà amorevole, né, se è per questo, di riceverla da voi. La vostra visione verrà allora raffinata dalla realtà della vita, e questa maturazione della vostra coscienza avrà luogo in modo naturale, mentre affrontate le realtà della vostra linea attuale, insieme all’emergere della linea nuova.

Uno dei risultati di questo modo di procedere è che diventerete maestri di bontà amorevole e maestri nel trattare con chi non riesce ad esprimere tali stati vibratori. Alla fine sperimenterete una vita di maggiore bontà amorevole, in cui sempre più persone esprimono nei vostri confronti quella qualità e voi la esprimete a loro. E quando incontrate qualcuno che non è in grado di esprimere questa qualità, sarete più capaci di trattare con lui o lei, senza perdere la qualità in voi stessi.

In tal modo seminerete la nuova linea temporale e la nuova realtà per voi.

Adesso ritorniamo alla linea temporale collettiva.

Come abbiamo detto prima, i nodi temporali sono punti di giunzione in cui convergono molteplici linee temporali, e voi potete saltare da una all’altra, se capite come si fa. Abbiamo appena spiegato il principio di base applicato alle linee temporali individuali. Vediamo ora come potete saltare in una linea temporale diversa da quella di un qualsiasi collettivo.

Per quanto possa sembrare paradossale, è possibile vivere in una linea temporale separata, vivendo un’esperienza diversa della vita rispetto a quelli che vi circondano.

Lo ripetiamo in un altro modo. È possibile vivere in paradiso, mentre altri vivono nel tormento. Ai livelli più profondi della coscienza, è semplicemente una questione di scelta.

Riconosciamo che voi siete stati, e ancora siete, manipolati da forze che desiderano tenervi prigionieri. Ma la nostra scelta, in questa comunicazione, è di darvi le chiavi per saltare fuori da quella prigionia, senza intrattenerci sulla sua storia, né sulle identità di chi è coinvolto. Perché, in verità, i veri Controllori sono invisibili per voi. Essi sono i burattinai.

Quando gli eventi caotici aumenteranno, avrete molte opportunità per cambiare linea temporale. Il nostro suggerimento è di ricordare i passi che abbiamo elencato prima. Potrete esercitarvi con questo metodo scegliendo di fare un esperimento. Scegliete qualcosa che vorreste veder succedere come realtà nella vostra vita e, usando i passi che vi abbiamo fornito, vedete che cosa riuscite a creare.

Sopravvivenza Fisica e Spirituale

Il motivo essenziale per cui vi diamo questo messaggio, comporta qualcosa dalle conseguenze assai più grandi del creare desideri personali. Questo “qualcosa” ha letteralmente a che vedere con la vostra sopravvivenza, sia fisica che spirituale.

Quando gli eventi caotici aumenteranno, i vostri poteri intuitivi saranno per voi più importanti che mai.

Alcuni le chiamano “intuizioni”. Senza sapere come fate a saperlo, improvvisamente sapete che cosa fare in una situazione.

È così che funziona l’intuito. In questi momenti di intuizione siete in un punto di giunzione – un nodo temporale – in cui potete saltare verso una linea temporale diversa e un risultato diverso.

Questo aumento della ricettività intuitiva è uno dei segni distintivi dell’ascensione personale, cioè il movimento verso l’alto della coscienza. Un intuito più sviluppato ha degli ovvi benefici per la sopravvivenza fisica.

Un attimo fa abbiamo detto qualcosa che potrebbe essere paradossale per qualche individuo. Abbiamo detto che la capacità di saltare fra le linee temporali ha benefici per la sopravvivenza sia fisica che spirituale.

Ciò che intendiamo, qui, è che la capacità di saltare in una linea temporale dall’esito diverso può, in certe situazioni, risultare nella sopravvivenza fisica. Con sopravvivenza spirituale vogliamo dire che ci sono minacce al vostro risveglio spirituale. Se perdete traccia della vostra verità personale, se perdete i due tesori che possedete per vostra natura – la vostra sovrana volontà e la vostra capacità di sentire – allora la vostra spiritualità è in pericolo. Non perdete di vista questi due tesori in voi stessi. Quando gli eventi caotici aumentano – e succederà, perché questa è la nascita di un nuovo mondo – i Controllori aumenteranno i propri sforzi. Non fidatevi del controllo mentale e di qualsiasi forma pensiero che limiti la vostra volontà sovrana e la vostra capacità di sentire, indipendentemente dalle sue origini – persino se proviene da una delle vostre religioni “sacre”.

Qualsiasi forma pensiero, non importa quanto ammantata in abiti sacri o in correttezza politica, che limiti la vostra volontà sovrana di scegliere o la vostra capacità di sentire andrebbe evitata. Questa è una necessità vitale per quelli di voi che desiderano sopravvivere a questo passaggio spiritualmente intatti.

La Convergenza delle Linee Temporali e l’Alterazione delle Probabilità

Poniamo ora l’attenzione sul motivo principale di questa comunicazione. Tutto quello che abbiamo detto fin qui è la base e sono suggerimenti per allenare la vostra coscienza a saltare fra le linee temporali.

Ma adesso dedichiamo l’attenzione a due linee temporali altamente significative che esistono indipendentemente dalla vostra creazione. Esse sono di un diverso livello di esistenza. Non sono create per vostra scelta personale. Ed esistono diametralmente opposte l’una all’altra.

Voi esistete, come abbiamo ripetuto in numerose occasioni, in linee temporali e probabilità multiple, simultaneamente. Una delle linee temporali in cui voi e l’umanità state vivendo in questo momento è una realizzazione delle profezie di rovina e distruzione planetaria. È una linea temporale molto reale. Ma è soltanto una delle possibili linee temporali. Voi siete in un punto di convergenza, un nodo temporale, in cui è possibile saltare dalle probabilità di “giorno del giudizio”, verso un nuovo tipo di Terra e un nuovo livello di esistenza.

Questa linea temporale, che noi chiamiamo la Nuova Terra, è una dimensione di esperienza molto diversa dalla vostra attuale realtà. In questa linea, la Terra viene onorata profondamente e considerata con gratitudine da tutta l’umanità, che capisce e apprezza la verità che tutta la vita è interconnessa.

Qui, la Terra non è devastata e sfruttata per profitto – a detrimento del suo stesso ecosistema. Le tecnologie sono state trasformate, attraverso l’elevazione della coscienza umana. Sono sparite le tecnologie pericolose per la vita e le mentalità dannose della vostra epoca attuale. Le guerre sono una cosa del passato. I Controllori che esercitavano forze negative sul vostro destino, tramite la manipolazione della religione, degli affari economici e internazionali, hanno rinunciato al potere. La vita stessa è considerata sacra e l’umanità abbraccia una nuova conoscenza della sacralità della materia. Non c’è guerra fra Paradiso e Terra in questo mondo nuovo.

Ci sono altre cose che potremmo dirvi di questa linea temporale, ma ormai avrete la percezione, speriamo, della differenza fra questa linea temporale e l’altra che, alla fine, conduce alla rovina e alla distruzione.

C’è ancora una cosa che vorremmo dire su questa linea temporale della Nuova Terra. È una caratteristica che apprezziamo particolarmente. In questa nuova linea i veli fra i mondi sono sottili e c’è una maggiore interazione fra gli umani e gli esseri intergalattici – come noi – e con quelli che voi chiamereste mondo devico e mondo spirituale.

È qui che dobbiamo dirvi che non è nostra intenzione forzarvi, perché noi crediamo nel non-intervento. Non interferiremo con il vostro libero arbitrio. Tuttavia, siamo liberi di farvi sapere che cosa vediamo.

Nell’antico Egitto c’era una dea chiamata Maat, che teneva in mano una bilancia e, alla morte, il cuore di un Iniziato veniva posto su un piatto della bilancia, mentre sull’altro piatto veniva posta una piuma. Se il cuore era leggero come una piuma, l’Iniziato avrebbe avuto accesso ai mondi del paradiso – cioè agli stati più elevati della coscienza. Ma se il cuore era appesantito da negatività, rimpianto e tristezza, l’Iniziato avrebbe dovuto fare ritorno ai mondi inferiori.

In maniera molto reale, l’umanità sta per incontrare Maat. Ogni persona che crede nella linea temporale di distruzione, rovina e orrore contribuirà a quella realtà. Chiunque consideri reale la linea temporale della Nuova Terra, contribuirà alla sua realtà.

Non siete impotenti in questa situazione. Possedete, per vostra natura, il potere del cambiamento radicale per voi stessi e per il pianeta – specialmente per l’umanità. Se percepite una risonanza con questa linea temporale della Nuova Terra, e se scegliete di vivere in questo nuovo livello dell’essere, aggiungerete il vostro peso, diciamo, e contribuirete a spostare l’ago della bilancia.

Desideriamo dire una cosa che abbiamo detto prima, perché è di importanza vitale. È possibile vivere in paradiso mentre altri intorno a voi vivono nel tormento. Questo ha ben poco a che fare con la vostra posizione nello spazio e nel tempo, ma piuttosto con il vostro stato vibratorio.

Se avvertite la verità di ciò che stiamo dicendo e scegliete di allinearvi con questa Nuova Terra, vi diamo il benvenuto in una nuova linea temporale e in un nuovo destino.

Il nostro suggerimento è di ripassare le fasi di come saltare fra le linee temporali, che vi abbiamo dato prima e di iniziare il grande esperimento. Entrate nella linea temporale della Nuova Terra e preparatevi al miracoloso.

Infine – lasciate che la Terra vi parli. Lasciate che vi accarezzi e trasferisca a voi la sua più profonda saggezza e conoscenza. Essa sarà un grande alleato nei prossimi cambiamenti.

Vi daremo ulteriori informazioni riguardo allo spostamento fra le linee temporali e la Nuova Terra nelle comunicazioni future. Ma, per ora, speriamo abbiate una comprensione di base di come procedere.

Come sempre, anche nel mezzo di difficoltà grandi come quelle che state affrontando, noi manteniamo una visione più elevata di voi, la famiglia umana. Vediamo la vostra grandezza nascosta, anche se voi stessi magari non la vedete. Noi portiamo una luce in quest’ora di buio. È solo un promemoria della grande luce che avete in voi. È tempo di liberare questa luce che è dentro di voi. Le generazioni future saranno benedette dalla vostra ascesa. Così sia.

Gli Hathors
3 Agosto 2010


Pensieri e Osservazioni di Tom

Parecchie cose hanno attirato la mia attenzione in questa comunicazione. Prima di tutto, hanno utilizzato un termine “trans-storico” che non avevo mai sentito prima. Quando ho chiesto loro spiegazioni, hanno risposto che esso descrive un modo di vedere un certo tipo di influenze intergalattiche che trascendono il tempo lineare. Quindi, le influenze di cui parlavano sono state generate fuori dal tempo che noi conosciamo, ma sono poi comparse nella nostra linea temporale, dalla preistoria fino al presente. Non capisco completamente tutto ciò che essi dicono qui. Ve lo passo e basta.

Dato che hanno sottolineato il significato dei nodi temporali così tante volte, e hanno insistito particolarmente su come passare da una linea temporale all’altra, ho chiesto loro la durata dell’attuale nodo temporale. Secondo loro questo nodo temporale è altamente significativo, poiché contiene molteplici convergenze di linee temporali possibili/probabili, che influenzeranno il nostro pianeta e il nostro destino come specie. Due delle linee temporali che hanno menzionato specificamente, erano una linea temporale che realizza le profezie di purificazione e distruzione planetaria, insieme ad una linea temporale che conduce ad un futuro più tranquillo, alla quale si sono riferiti come Nuova Terra.

Allora, quand’è iniziato questo nodo temporale e quando finirà? Secondo loro, questo nodo temporale particolare di destini a polarità opposta è emerso nella realtà 3D a Luglio di quest’anno e continuerà, con vari mutamenti, fino a Luglio 2013.

Vi prego di notare che essi non stanno dicendo che la linea temporale della Nuova Terra ha iniziato ad esistere durante questo nodo temporale. Per la precisione, secondo loro, questa linea temporale amichevole è in atto già da un po’. Ma le linee temporali contrapposte di distruzione planetaria contro rinnovo planetario si stanno ora avvicinando molto l’una all’altra (l’aspetto del nodo temporale). Perciò, se si sa come spostarsi tra le linee, è molto più facile farlo quando la linea che si desidera è assai vicina a quella in cui ci si trova.

L’importanza di questo nodo è che l’umanità è ad un punto di scelta riguardo a quale linea temporale sperimentare come realtà collettiva. E, secondo gli Hathors, la realtà che prevarrà è in fase di ancoraggio, tramite le scelte che stiamo facendo adesso, sia come individui che come collettività.

In questo messaggio, gli Hathors hanno insegnato un metodo base per spostarsi tra le linee temporali che, come hanno spiegato, sono informazioni fondamentali per quelli di noi che scelgono di vivere in una realtà diversa e più amichevole della realtà sempre più surreale e anti-vita in cui si trova attualmente l’umanità.

La sezione Allenamento e Preparazione del loro messaggio può di certo essere utilizzata come metodo per la manifestazione personale. Infatti, coloro che hanno esperienza con questo genere di argomenti, molto probabilmente considereranno queste informazioni come Manifestazione 101*. Ma la semplicità del metodo ne cela la profondità. Gli Hathors sono maestri nel semplificare concetti e tecniche complessi e questo caso non è diverso. Tuttavia, il motivo che hanno per condividere questo metodo base non è la manifestazione di desideri, anche se funzionerà a questo scopo; è, invece, presentare un metodo che ci permetterà di modificare radicalmente le realtà planetarie – se non per l’intero collettivo della nostra famiglia umana – almeno per noi stessi.

Mi è piaciuta molto la metafora con cui hanno scelto di descrivere la nostra situazione attuale – una nave in mare. In effetti, la nostra situazione mi ricorda quel che accadde al Titanic mentre affondava. La nave aveva urtato un iceberg e i livelli inferiori del vascello si stavano riempiendo d’acqua. Dapprima si cercò di tenere nascosto il pericolo alle persone dei livelli superiori. Così la festa andò avanti, con tanto di orchestra, fino a quando la fine divenne evidente.

Nel battage pubblicitario, manipolato della nostra cultura ossessionata dal consumo, sono in pochi a far notare che la nostra nave, la S.S. Civiltà Occidentale, pende pericolosamente da un lato, o si trova in acque pericolosamente basse.

Gli Hathors ritengono che se un numero sufficiente di persone cambierà linea temporale, abbandonando la linea profetica della distruzione planetaria, per entrare, invece, nella realtà più amichevole e pro-vita di quella che chiamano Nuova Terra, molte delle profezie disastrose riguardanti il nostro pianeta non avverranno.

Ma dicono anche chiaramente che, anche se la collettività non si sposterà in un destino più elevato, accadrà qualcosa di notevole a quelli di noi che avranno il coraggio di vivere una realtà diversa da quella che viene impressa su di noi dalla nostra cultura attuale. “È possibile vivere in paradiso, mentre quelli intorno a noi vivono nel tormento”.

C’è qualcos’altro, in questo ultimo messaggio, che io considero di importanza vitale – specialmente per coloro che tenteranno effettivamente di cambiare linea temporale. E questo “qualcosa” ha a che fare con la nostra capacità umana di “pensiero magico” o illusorio. Nel caso non conosciate il termine, il pensiero magico è un disturbo per cui la persona crede che soltanto pensando a una cosa, essa sia reale o possa essere resa reale, senza alcuno sforzo da parte sua.

Secondo me, c’è un elemento altamente tossico nel pensiero New Age, che incoraggia la negazione come mezzo per gestire certe difficoltà della vita (appunto, il pensiero magico). E, di sicuro, l’attuale crescente follia del nostro mondo è sempre più difficile da gestire per molti di noi. Ma se qualcuno, leggendo, pensa che la negazione sia un mezzo accettabile per gestire le realtà della nostra attuale linea temporale, desidero sottolineare che gli Hathors stanno dicendo proprio il contrario.

Parte dell’arte di spostarsi nelle linee temporali sta nel mantenere la visione e l’impronta vibrazionale della linea che desideriamo sperimentare. Ma, allo stesso tempo, dobbiamo prestare attenzione alle realtà effettive della linea su cui ci troviamo. Questo è vivere tra i mondi ed è il genere di maestria a cui ci richiamano gli Hathors.

Sospetto che molti di noi che scelgono di spostarsi fra le linee temporali (me compreso) incontreranno una curva di apprendimento, per cui non riusciremo a saltare nella nuova linea e/o falliremo nel sostenerla. Questo è del tutto normale quando si impara una tecnica nuova e sì, questa è essenzialmente una tecnica nuova – per quanto profonda. Quindi il mio consiglio, per tutti noi neofiti dello spostamento temporale, è di essere teneri con noi stessi, lasciar da parte l’auto giudizio ed entrare in questa esperienza di apprendimento con un discreto senso dell’umorismo. Dopo tutto, l’intera faccenda, almeno da un certo punto di vista, è un grande scherzo cosmico.

Come navighiamo le realtà di una civiltà in trasformazione (qualcuno direbbe morente), mentre manteniamo il nostro cuore e la nostra mente sulla linea temporale in cui vogliamo vivere, diventerà senza dubbio una forma d’arte.

E così…ai miei Colleghi Artisti del Mistero Vivente, a quelli di voi che sono innamorati della visione e che hanno il coraggio di saltare, a voi alzo il calice.

Saluto voi e la grande impresa che stiamo per iniziare, che non è nientemeno che l’ascesa verso le nostre qualità più alte, come esseri spirituali che vivono un’esperienza umana.

Buone cose a voi e ai vostri cari,
Tom Kenyon

*Nel sistema universitario statunitense, il corso di base su un argomento è generalmente denominato 101. Ciò ha portato alla nascita dell’espressione “xxxx 101” per indicare un’introduzione al tema “xxxx”.