Tom Kenyon
Archivio italiano

Un Messaggio Planetario degli Hathors

Gli Hathors – 18 Gennaio 2007
Isola Orcas

Il vostro mondo, così come lo avete conosciuto, si sta disintegrando, sta crollando, o si sta trasformando, a seconda della vostra prospettiva. La vostra posizione nel tempo e nello spazio, il momento della vostra vita, è davvero dilatata.

Osservando le probabilità del vostro futuro immediato, vi suggeriremmo di essere pronti all’inaspettato. I cambiamenti della terra sono imminenti. Voi ci siete in mezzo e, come abbiamo già detto altre volte, potete aspettarvi un incremento nella imprevedibilità dei modelli climatici, dei terremoti e dell’attività vulcanica. Stanno aumentando le tensioni a cui è sottoposto il vostro ecosistema. Mentre affrontate questi cambiamenti immediati, a livello tridimensionale, esiste la forte possibilità che possiate perdere la connessione con gli aspetti di voi stessi che giacciono al di fuori del tempo e dello spazio. Eppure è quello l’aspetto che vi porterà oltre i tempi turbolenti che stanno arrivando. Non lo diremo mai abbastanza.

Dovete trovare il vostro centro spirituale, altrimenti sarete trascinati via come foglie al vento, perché gli elementi caotici della trasformazione della terra sono in aumento e potete aspettarvi ancora più caos e distruzione in tutti gli aspetti della vostra vita terrena, nei prossimi anni.

L’obiettivo, quindi, è trovare il vostro centro. È un viaggio dell’anima che ognuno di voi deve intraprendere e, infatti, dalla nostra prospettiva, la vostra vita terrena è, di per sé, il viaggio dell’anima attraverso i mondi della materia, del tempo e dello spazio.

Ci sono due aspetti su cui vorremmo concentrarci. Uno lo chiameremo la vostra identità umana. Si tratta della vita che vivete – il vostro lavoro, la vostra famiglia, la cultura e questo momento nella storia. L’altro aspetto trascende tutto questo. È la realtà interdimensionale del vostro essere. Questo vostro aspetto risiede nella coscienza, non nella materia; perciò si trova al di fuori delle limitazioni del tempo e dello spazio, che voi sperimentate nella vostra vita terrena.

Per molti di voi la vita terrena diventa progressivamente difficile, a meno che non troviate un percorso dentro di voi, verso gli aspetti più grandiosi del vostro essere. Questo non ha niente a che vedere con la religione. È fisica. Alcune delle vostre religioni possiedono i semi di questa conoscenza, ma, sfortunatamente, esse sono inquinate e non vi guidano verso la libertà o la maestria, ma piuttosto all’asservimento.

Una delle pressioni di questo momento è il risultato del fatto che molti individui si stanno risvegliando. Le forze che controllano il vostro destino, in termini di vita terrena, non sono d’accordo con questo e stanno facendo tutto quello che possono per far continuare l’incoscienza e l’asservimento.

Dunque, dovete capire, mentre contemplate voi stessi, che ci sono dei motivi per cui è così difficile trovare questo cammino dentro di voi verso gli aspetti più elevati del vostro essere e, tuttavia, è tramite questo passaggio che troverete sollievo, conforto e risolutezza nell’affrontare le vostre difficili esperienze terrene.

Con l’aumentare del caos, scoprirete che i vecchi modi di risolvere i problemi saranno incapaci di risolvere le situazioni – perché il tessuto della vostra realtà sta cambiando. Non potrete più prevedere gli eventi futuri nel modo in cui lo facevate prima. Dalla nostra prospettiva, è fondamentale che troviate un modo per accedere alla conoscenza che possedete e che si trova al di fuori della vostra limitazione terrena di spazio e tempo.

Ci concentriamo su questo obiettivo semplice, piuttosto che sui dettagli dei cambiamenti in arrivo, per due ragioni. In primo luogo, non desideriamo spaventarvi. E poi c’è poco che possiate fare per evitare alcuni di questi cambiamenti, che influenzeranno il vostro ambiente, la vostra cultura, la vostra economia e le vostre istituzioni politiche. Noi riteniamo che sia meglio concentrarsi su quello che potete fare, invece che indugiare su quello che non potete fare.

Risvegliatevi dal vostro sonno, o dei e dee di questa terra! Passate oltre coloro che vi dicono che siete solo e semplicemente umani. Trovate la camera, il santuario interiore del vostro essere e sperimentate la vita in modo nuovo.

È tutto meravigliosamente poetico, ma veniamo al sodo. Come fate?

Nelle comunicazioni precedenti vi abbiamo fornito delle tecnologie interiori che possono esservi d’aiuto. Rivediamone le parti fondamentali, così non dovrete perdere tempo a cercare negli archivi.

La prima ha a che fare con la geometria sacra e la seconda con gli stati di estasi dell’essere.

Prima, la geometria. Vi suggeriamo di fare esperimenti con questo; giocateci e padroneggiate questa geometria semplicissima. Portatela nella vostra consapevolezza in ogni momento, così potrete crearla all’istante, se necessario, sia per voi che per coloro a cui siete connessi.

Si chiama Holon e quello a cui ci riferiamo in particolare è l’Ottaedro, o Holon dell’Equilibrio. Immaginatevi circondati da una piramide di luce, che si estende sopra di voi, e una piramide corrispondente sotto di voi. Sono piramidi a base quadrata, una punta verso l’alto e una punta verso il basso. Voi siete al centro. Se siete sdraiati siete sul quadrato, dove si incontrano le due basi e la piramide superiore combacia con quella inferiore. Rendetelo grande o piccolo, come volete, purché siate completamente avvolti da esso.

Se siete in piedi o seduti, l’asse dell’ottaedro si estende lungo il centro del vostro corpo, quindi se tracciaste una linea che va dall’apice della piramide superiore, attraverso il centro, fino all’apice della piramide inferiore, questa linea passerebbe lungo il centro del vostro corpo. Questo ottaedro bilancia l’energia. È l’equilibrio degli aspetti maschile e femminile della coscienza. Non fatevi ingannare dalla semplicità! È uno strumento potente per equilibrare le energie sottili.

Vi suggeriamo di crearlo spesso, durante il giorno, in modo giocoso, come farebbe un bimbo con un giocattolo. Fatelo molte volte, così da poterlo creare istantaneamente, all’occorrenza, senza pensarci.

Uno degli effetti collaterali indesiderati delle energie caotiche sulla vostra terra, è che interferiranno con gli aspetti magnetici. Accadrà molte volte. Sta già succedendo. Tenderà a rendere la gente irrazionale, pronta a scattare, depressa, sovraccarica e incline a dare spazio a stati energetici, mentali ed emozionali negativi. Quando vi sentite in uno di questi stati, create immediatamente l’Holon dell’Ottaedro intorno a voi e, in breve, sperimenterete un effetto calmante ed equilibrante.

Quando venite a sapere che un’area della vostra terra ha dei problemi, avete il diritto, in quanto dio/dea/creatore incarnato, di inviare l’Holon dell’Equilibrio (l’Ottaedro) in quell’area. Con l’immaginazione avvolgete quell’intera zona disturbata, all’interno dell’Ottaedro e le invierete un effetto equilibrante. Questo, dal nostro punto di vista, è il servizio più grande che possiate offrire durante questi tempi violenti e imprevedibili.

Qualcuno dice che non dovreste mai intervenire in una situazione, ma non è la nostra convinzione. Voi fate parte della terra e avete, quindi, un diritto e una responsabilità verso la Terra, nonostante possiate non provenire da qui – poiché molti di voi provengono da altri sistemi stellari – voi vi trovate qui, ancorati per mezzo della vostra incarnazione e gli elementi stessi del vostro corpo sono della terra. Quindi la terra fa parte della vostra frequenza armonica e di conseguenza questo vi dà il diritto e la responsabilità di intervenire.

L’altro aspetto che desideriamo farvi capire chiaramente è un argomento di tale vastità, che potremmo trascorrere moltissimo tempo a discuterne; ma per il bene di questa comunicazione, lo semplificheremo. Fra di voi ci sono esseri che desiderano il caos, il terrore e le catastrofi. Così, quando sulla terra c’è un disordine, creato tramite le azioni degli uomini, di esseri interdimensionali o della terra stessa, gli esseri di cui parliamo ne sono deliziati, poiché c’è paura sulla terra e la paura è la loro arma più potente e loro ne sono maestri. Così vi diciamo che, ogni qualvolta si verificherà un evento, nel vostro futuro, che genera paura, potete supporre, giustamente, che questi esseri siano in qualche modo coinvolti. Inviando l’Holon dell’Ottaedro per equilibrare quell’area, o quelle aree, voi create un antidoto al loro veleno.

Siate chiari nel farlo: dalla nostra prospettiva voi siete in una battaglia spirituale per il destino di questa terra, ma la maestria che si richiede è che voi non cediate alla paura e al terrore, ma che li trascendiate e introduciate degli antidoti; e l’Holon dell’Ottaedro è uno facile da creare.

Per il vostro bene personale e per quello della terra, vi suggeriamo caldamente di padroneggiarlo e di iniziare a usarlo.

Il secondo sentiero verso il vostro aspetto dell’essere, che si trova al di fuori del tempo e dello spazio, è attraverso gli stati d’estasi della coscienza. Abbiamo già fornito in precedenza delle metodologie specifiche che creano questo stato di armonia fra mente e corpo, nei modi più efficaci ed immediati. Affinché non dobbiate ricercare queste informazioni negli archivi, le abbiamo riportate al termine di questa comunicazione.

In chiusura, vorremmo dire che gli eventi che sembrano diretti verso di voi sono sia catastrofici che catalizzatori. Se rimanete adagiati nella consapevolezza tridimensionale, essi saranno veramente catastrofici, perché la radice primaria della vostra identità personale è avvinghiata a qualcosa che sta per cambiare. Il terreno stesso della vostra realtà – la vostra esperienza terrena e moltissimi elementi della vita che conoscete – sono in mezzo al cambiamento. Questo genera una enorme insicurezza.

Ai profondi livelli primordiali della vostra coscienza, su di voi pende un senso di disagio. Molti di voi lo percepiscono. Questo avviene perché, a livello inconscio, sapete che cosa è in arrivo. Non riteniamo saggio indugiare su queste cose che non potete alterare; concentratevi invece su ciò che potete fare.

Trovate il cammino per entrare nel vostro essere trascendente, che si trova fuori dallo spazio e dal tempo, e, con la conoscenza che vi viene rivelata, potrete influenzare il tempo e lo spazio in modi nuovi. Allora diverrete creatori o, più precisamente, co-creatori.

È il momento che le pedine si sollevino per diventare re e regine. Cambiate la scacchiera della vostra storia terrena. Questa è la vostra sfida e la vostra opportunità. Dal punto di vista della vostra anima, ciò che è importante non è la vita in sé, ma il modo in cui vivete la vostra vita. Le pressioni che sembrano così imponenti, sono in realtà dei catalizzatori che vi scaglieranno nella vostra identità più grande. Non sono gli eventi del futuro che vi modelleranno, ma il modo in cui li gestirete.

Gli Hathors

Nota: Cliccate qui per il messaggio riguardante gli stati di coscienza estatici. Gli Hathors ritengono questi stati coerenti di mente e corpo determinanti per l’elevazione della coscienza umana. Il metodo è sia semplice che molto efficace.